Tatvamasi

TATMAVASI

24 Febbraio 2024
di Pierluigi Lanzillotta

Mostra realizzata con installazioni e video-proiezioni di opere pittoriche dell’artista Pierluigi Lanzillotta in occasione del lancio del nuovo sito web.

Tatvamasi installazione modulare – site specific
dimensioni variabili pastello e inconscio su carta applicata su legno 2024

Tat-Tvam-Asi
È un mantra tratto delle antiche Upanishad Indù di tradizione Advaita, traducibile dal sanscrito come: “Tu sei quello”. Io sono Quello, Tu sei Quello, Tutto é Quello, tu non sei il corpo, sei il conoscitore di questo senso di Presenza, come la corrente elettrica passa attraverso la lampadina ma é separata da essa, allo stesso modo la nostra vera natura é altro rispetto al corpo: la Luce arriva attraverso la lampadina, ma non appartiene alla lampadina.
Tatvamasi è l’ennesimo tentativo di esprimere l’inesprimibile, una meditazione sulla connessione di ognuno con un SÉ superiore; unisce l’ideale macrocosmico della Coscienza Universale con l’espressione individuale del SÉ.
È questa l’inferenza ispirata da un’intervista ad Allan Watts che mi ha portato a progettare l’opera site-specific per madidus collettivo kreativo e Gianni Di Milia, un agglomerato modulare di disegni di dimensioni ridotte montati su legno.
L’opera può quindi essere percepita sia come oggetto separato che come unificato alle altre parti: dal particolare al generale e viceversa.
Si tratta di piccole improvvisazioni a pastello apparentemente scollegate tra loro, ma che in realtà sono frutto di un unico flusso di coscienza che da sempre mi accompagna, generate da quei sacri filamenti/frammenti di tempo in cui la mente cessa il suo rumoroso soliloquio fuorviante e si inserisce nel presente facendosi tutt’uno con la matita, il foglio e la musica.

Fonti web:
1- Yogapedia 21.12.2023
2 – Amma Italia
3 – Nitin Ram da Isabella Soragna